Vertice virtuale

Vertice mondiale dell’OIL sul COVID-19 e il mondo del lavoro — Costruire un futuro del lavoro migliore

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro organizzerà un vertice mondiale (attraverso sistemi di comunicazione virtuali) per affrontare le conseguenze del COVID-19 sul mondo del lavoro.

► Nota di sintesi del Vertice virtuale mondiale

Il Vertice mondiale é una piattaforma di alto livello per i rappresentanti dei governi, dei datori di lavoro e dei lavoratori, e altri attori, per affrontare le conseguenze economiche e sociali della pandemia del COVID-19. Il Vertice darà l’opportunità di discutere le sfide e le risposte dei paesi e delle regioni che stanno ancora lottando contro la pandemia o stanno avviando il processo di ripresa. Una nota di sintesi fornisce dettagli ulteriori sulle motivazioni, il contesto e i principali temi di discussione. Essainvita i partecipanti ad utilizzare la Dichiarazione del Centenario dell’OIL per il futuro del lavoro per formulare la loro risposta immediata alla pandemia e per ricostruire in meglio la ripresa dopo la pandemia.

Date del Vertice

Gli eventi regionali si svolgeranno il 1° e il 2 luglio, seguiti da tre eventi globali dal 7 al 9 luglio, che le persone interessate potranno seguire da qualsiasi parte del mondo.

Come seguire il Vertice: inviti e istruzioni per l’accesso alle piattaforme virtuali

Gli eventi saranno aperti a tutti.

I governi riceveranno l’invito dall’OIL tramite comunicazione elettronica indirizzata alle loro missioni permanenti (e ai rispettivi ministeri competenti).

Le parti sociali riceveranno l’invito via e-mail dai Segretariati dei Gruppi dei datori di lavoro e dei lavoratori.

Gli inviti conterranno il link e la password per partecipare all’evento, nonché le istruzioni di base per l’utilizzo di Zoom, compresi i protocolli di connessione per facilitare l’identificazione dei partecipanti per gruppo, paese e nome.

I costituenti per i quali l’utilizzo di Zoom è sottoposto a restrizioni possono contattare l’OIL all’indirizzo GLOBALSUMMIT@ilo.org per ricevere assistenza. Laddove tali restrizioni siano dovute a considerazioni di sicurezza, l’Ufficio desidera attirare l’attenzione sui miglioramenti della sicurezza e della confidenzialità introdotti nelle ultime versioni di Zoom con la crittografia "end-to-end" delle riunioni.

Inoltre, tutti gli eventi saranno trasmessi in diretta attraverso una piattaforma pubblica disponibile sulla pagina web del Vertice

Lingue di lavoro durante gli eventi

I servizi di interpretariato saranno disponibili sia su Zoom che sulla piattaforma pubblica, in tutte le sette lingue di lavoro dell’OIL (arabo, cinese, francese, inglese, russo, spagnolo e tedesco) per gli eventi globali, e nelle lingue di lavoro dell’OIL di ogni regione per gli eventi regionali come segue:

Africa arabo, inglese e francese
Americhe inglese e spagnolo
Stati arabi arabo e inglese
Asia e Pacifico cinese e inglese
Europa inglese, francese, tedesco, russo e spagnolo
 

Programma del Vertice mondiale

Eventi regionali: 1° e 2 luglio

Il programma, la struttura e i temi principali di ogni evento regionale sono stati inviati ai costituenti tripartiti degli Stati membri coperti da ciascuno dei cinque Uffici Regionali dell’OIL e possono essere consultati cliccando di seguito sul nome della regione. La programmazione evita sovrapposizioni tra gli eventi e tiene conto del fuso orario di ogni regione.

► 1° luglio ore 9.00–12.00 CET Stati arabi
  ore 14.00–17.30 CET Europa
► 2 luglio ore 6.00–9.00 CET Asia e Pacifico
  ore 11.00–14.30 CET Africa
  ore 17.00–20.00 CET Americhe
 

Eventi globali: dal 7 al 9 luglio

Tutti gli eventi globali saranno programmati tra le 14.00 e le 18.00 CET per facilitare la partecipazione e tenere conto dei fusi orari. Gli orari e la durata esatta di ogni evento saranno definiti in base al numero di relatori e saranno comunicati con l’invito a Zoom e aggiornati sulla pagina web in inglese del Vertice.

► 7 luglio – Giornata regionale
Questo evento presenterà i punti salienti di tutti e cinque gli eventi regionali, con l’alternanza di segmenti dal vivo e registrati, insieme alle interviste con i diversi direttori regionali dell’OIL e a video sulla risposta dell’OIL al COVID-19.

► 8 luglio – Giornata dei Leader 
Questa giornata è caratterizzata da interventi dei Capi di Stato e di Governo e di importanti Leader globali dei datori di lavoro e dei sindacati sulle sfide e le opportunità della pandemia per il mondo del lavoro.

I Capi di Stato e di Governo interessati a contribuire con una dichiarazione devono informare l’Ufficio internazionale del lavoro il più presto possibile e non oltre venerdì 26 giugno tramite e-mail indirizzata a CABINET@ilo.org con il nome del funzionario responsabile presso la Missione Permanente o nella capitale con cui il Protocollo dell’Ufficio si metterà in contatto. L’Ufficio invierà inviti formali ai Capi di Stato e di Governo che hanno confermato la loro partecipazione, insieme alle istruzioni relative al Protocollo per la presentazione della dichiarazione registrata entro il 1° luglio 2020.

L’ordine di diffusione delle dichiarazioni dei leader sarà determinato con riferimento alla prassi del Protocollo delle Nazioni Unite, tenendo conto, se necessario, del fuso orario del paese dell’oratore interessato.

► 9 luglio – Giornata dei Costituenti dell’OIL
Questo evento in diretta riunisce Ministri e rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro degli Stati membri per discutere degli eventi realizzati nei giorni precedenti e dell’attuazione della Dichiarazione del Centenario dell’OIL per il Futuro del Lavoro nel contesto della pandemia. La discussione si concentrerà sulle sfide urgenti e immediate della fase iniziale della pandemia nel mondo del lavoro e sulle risposte che si stanno dimostrando efficaci, nonché sul processo di ricostruzione.

La discussione sarà guidata da domande che tengono conto della diversità delle situazioni da affrontare, le esigenze pressanti della fase iniziale della crisi  e le strategie per la ripresa e per una migliore ricostruzione. Le domande, individuate nella nota concettuale, sono raggruppate come segue:

  1. Risposte al COVID-19 a sostegno della piena occupazione produttiva e del lavoro dignitoso per tutti

    In che modo le risposte al COVID-19 promuoveranno una crescita sostenuta, inclusiva e sostenibile, la piena occupazione produttiva e il lavoro dignitoso per tutti? In che modo tali risposte possono essere progettate per far uscire rapidamente l’economia globale dalla recessione e metterla sulla strada giusta per affrontare le sfide della transizione digitale e dell’evoluzione demografica e ambientale?

    Vogliamo accelerare l’uso delle tecnologie per consentire nuovi modi di lavorare alla luce dell’esperienza della pandemia? In caso affermativo, come si dovrebbe regolare tale lavoro?
     
  2. COVID-19 — il primo shock: affrontare l’informalità e le lacune nella protezione sociale

    Cosa bisogna fare per affrontare le enormi vulnerabilità del mondo del lavoro rese evidenti dalla pandemia? Come intensificare il lavoro di formalizzare l’economia informale e procedere in modo decisivo verso una copertura universale della protezione sociale?
     
  3. COVID-19: porre l’accento sui settori di attività economica più colpiti e sulle popolazioni vulnerabili

    Quali sono i settori di attività economica e le categorie di lavoratori che richiedono particolare sostegno e attenzione? Il processo di ripresa può incarnare un’agenda portatrice di cambiamento per l’uguaglianza di genere e rappresentare un’opportunità per supportare i giovani nel mondo del lavoro?
     
  4. COVID-19: lavorare insieme per ricostruire in meglio

    Come possono la riduzione e l’eliminazione della povertà e gli imperativi dei diritti e della giustizia sociale diventare obiettivi centrali del processo di ripresa?

    Di fronte a sfide senza precedenti e in un momento in cui la cooperazione multilaterale è più che mai indispensabile, come può la comunità internazionale unirsi intorno ad una causa comune e rinnovare il suo impegno per la realizzazione dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite?

Il Direttore Generale aprirà la discussione e un rappresentante di ciascuno dei tre gruppi dei costituenti sarà invitato a fornire il punto di vista del gruppo sul ruolo dell’OIL durante la pandemia e nella fase di ripresa. Allo stesso modo, al termine delle discussioni tematiche, un rappresentante del governo, un rappresentante dei datori di lavoro e un rappresentante dei lavoratori avranno l’opportunità di formulare le loro osservazioni conclusive sulle informazioni condivise durante il Vertice e sulle lezioni apprese.

Dati i vincoli di tempo di una sessione virtuale, i relatori per ogni tema verranno individuati dai coordinatori regionali del Gruppo dei governi e dai segretariati dei Gruppi dei datori di lavoro e dei lavoratori, per garantire un adeguato equilibrio tripartito e regionale.

Su ognuna delle quattro questioni tematiche interverranno un rappresentante governativo di ciascuna delle quattro regioni, un rappresentante dei datori di lavoro e un rappresentante dei lavoratori.

Nel corso del Vertice mondiale sono inoltre previsti i contributi dei capi delle organizzazioni internazionali.

Procedure applicabili allo svolgimento del Vertice

I regolamenti delle riunioni ufficiali non si applicano al Vertice. Tuttavia, a tutti i partecipanti sarà richiesto di rispettare il linguaggio parlamentare e di astenersi da ogni commento diretto contro altri paesi, individui o gruppi. Qualora un paese o un gruppo si sentisse preso di mira da commenti fatti nel corso dei vari eventi del Vertice, gli sarà consentito di rispondere alla fine dell’evento in cui è stato fatto il commento.

Non verranno pubblicati atti o resoconto del Vertice, ma le registrazioni video rimarranno disponibili sul sito web dell’Ufficio.

Il Vertice non darà luogo a nessun documento finale o decisione. Le discussioni forniranno una guida sul lavoro dell’Organizzazione nella risposta alla pandemia sia nella fase iniziale della crisi che nel processo di ripresa, tenendo conto dei principi e degli orientamenti contenuti nella Dichiarazione del Centenario dell’OIL per il futuro del lavoro.

Domande di carattere generale

I costituenti possono indirizzare le domande non trattate in questa nota in inglese, francese o spagnolo a GLOBALSUMMIT@ilo.org.