Lavoro dignitoso per tutti

Accelerare i progressi verso l’Obiettivo di sviluppo sostenibile 8

All’inizio del mese dedicato all’Obiettivo di sviluppo sostenibile 8, il Direttore Generale dell’OIL, Gilbert F. Houngbo, avverte che senza un’azione concertata sugli obiettivi sociali, economici e ambientali coperti dall’Obiettivo 8, l’umanità rischia di ritrovarsi intrappolata in un ciclo di crisi e conflitti su un pianeta danneggiato per sempre.

Data d’emissione: 1 agosto 2023 |

Nel 2015 la comunità internazionale ha concordato 17 obiettivi per migliorare la vita di tutte le persone entro il 2030 e proteggere il pianeta.

L’obiettivo numero 8, sulla crescita economica sostenibile e il lavoro dignitoso per tutti, riunisce obiettivi sociali, economici e ambientali.

Questi problemi devono essere affrontati simultaneamente se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi collettivi.

Un mondo caratterizzato dalla giustizia sociale per tutti, una crescita equa e una giusta transizione verso economie più verdi è possibile.

Ci vorrà una leadership politica coraggiosa e un impegno da parte di tutti i paesi.

Senza tale azione collettiva, l’umanità rischia di rimanere bloccata in un ciclo di crisi e conflitti su un pianeta danneggiato per sempre.

Il vertice di settembre sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile è un momento vitale per la comunità internazionale per dare all’Obiettivo di sviluppo sostenibile 8 e agli altri 16 Obiettivi l’impulso di cui hanno bisogno.

L’OIL sta promuovendo iniziative chiave al vertice, tra cui l’Acceleratore globale per l’occupazione e la protezione sociale per transizioni giuste e la Coalizione globale per la giustizia sociale.

Un futuro migliore è alla nostra portata. Tutti noi abbiamo un ruolo da svolgere nel plasmare quel futuro e dobbiamo tutti raccogliere la sfida.