Cartellino Rosso al lavoro minorile

Il Ministro del lavoro e i sindacati italiani contro il lavoro minorile!

Il Ministro del lavoro italiano e i Segretari Generali dei sindacati si uniscono alla campagna dell’ILO Cartellino rosso al lavoro minorile e alzano la loro voce contro il lavoro minorile.

Per l’ILO, il dialogo sociale è uno degli strumenti fondamentali per combattere il lavoro minorile in ogni parte del mondo. Per questo motivo, il dialogo sociale deve essere rafforzato e sostenuti assicurando lavoro dignitoso per gli adulti e i giovani in età da lavoro.
Il Ministro del lavoro italiano e i Segretari Generali dei sindacati si uniscono alla campagna dell’ILO Cartellino rosso al lavoro minorile e alzano la loro voce contro il lavoro minorile.
Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali: «Lavoriamo con convinzione contro lo sfruttamento minorile. Assicuriamo ai bambini il diritto di vivere secondo la loro età»
Susanna Camusso, Segretario Generale, CGIL: «Affetto istruzione gioco, le parole dei bambini. Per 1 ogni 12 solo lavoro e sfruttamento. Basta. Diamogli un futuro #RedCard to ChildLabour» Raffaele Bonanni, Segretario Generale, CISL: «Le società che sfruttano il lavoro minorile non hanno futuro. Investiamo nella protezione sociale e nell'istruzione per dare speranza a milioni di bambine e bambini!» Luigi Angeletti, Segretario Generale UIL: «Aderiamo alla campagna #RedCard. Il lavoro minorile è intollerabile: i bambini sono il futuro e la speranza dell’umanità» (da sinistra: Carmelo Barbagallo, Vicesegretario Generale; Cinzia Del Rio, Ufficio Internazionale; Luigi Angeletti; Michele Berti, UIL Friuli Venezia Giulia; Domenico Proietti, Segretario Confederale)

  • «Lavoriamo con convinzione contro lo sfruttamento minorile. Assicuriamo ai bambini il diritto di vivere secondo la loro età», Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.
  • «Affetto istruzione gioco, le parole dei bambini. Per 1 ogni 12 solo lavoro e sfruttamento. Basta. Diamogli un futuro #RedCard to ChildLabour», Susanna Camusso, Segretario Generale della CGIL.
  • «Le società che sfruttano il lavoro minorile non hanno futuro. Investiamo nella protezione sociale e nell'istruzione per dare speranza a milioni di bambine e bambini!», Raffaele Bonanni, Segretario Generale della CISL.
  • «Aderiamo alla campagna #RedCard. Il lavoro minorile è intollerabile: i bambini sono il futuro e la speranza dell’umanità», Luigi Angeletti, Segretario Generale della UIL.

Siti ufficiali:
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
CGIL
CISL
UIL