Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro 2011

Il tema scelto dall’ILO e dai suoi costituenti per celebrare la Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro 2011 riguarda l’attuazione del Sistema di Gestione della Sicurezza e della Salute sul lavoro (SGSSL) come strumento per il continuo miglioramento della prevenzione delle malattie professionali e degli infortuni sul lavoro. Per celebrare la giornata del 28 aprile, l’ILO ha preparato un rapporto sul tema e altri materiali promozionali.

Sistema di gestione della sicurezza e della salute sul lavoro: uno strumento per il continuo miglioramento

La gestione dei rischi professionali costituisce l’essenza stessa della sicurezza e della salute sul lavoro (SSL). Un SGSSL è un metodo di prevenzione il cui scopo è creare misure per la sicurezza e la salute in quattro tappe e fanno riferimento al concetto del continuo miglioramento. I suoi principi si basano sul ciclo denominato PDCA: pianificare (PLAN), sviluppare (DO), controllare (CHECK), attuare (ACT). L’obiettivo consiste nello stabilire un meccanismo globale e strutturato in vista di un’azione congiunta a livello dirigenziale e dei lavoratori nell’attuazione di misure preventive. L’approccio del sistema consente di valutare e migliorare la performance dell’attuazione delle misure di prevenzione e di controllo. La SGSSL costituisce uno strumento efficace di gestione dei rischi specifici di un determinato settore, di un processo o di una organizzazione. Può adattarsi a varie situazioni, dalle esigenze semplici di una piccola impresa a quelle di settori più complessi in cui vi sono maggiori rischi come le miniere, le fabbriche di prodotti chimici o l’edilizia.

Il SGSSL non può essere efficace in assenza di un dialogo sociale costruttivo, attraverso i comitati per la sicurezza e la salute o altri meccanismi come la contrattazione collettiva. In tal senso, garantire l’impegno a livello dirigenziale e il coinvolgimento attivo dei lavoratori al sistema di gestione, rappresentano aspetti chiave per la sua corretta applicazione.

Negli ultimi dieci anni, i sistemi di gestione per la sicurezza e la salute sul lavoro hanno visto un’attuazione ampia sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo. Questa attuazione ha assunto forme diverse: inclusione nella normativa nazionale, promozione di linee guida nazionali o iniziative di certificazione volontaria. L’inclusione del sistema di gestione nelle misure preventive e di protezione nel luogo di lavoro si è rivelata essenziale per il miglioramento delle condizioni e del luogo di lavoro. Poiché il suo principio basato sul continuo miglioramento consente un esame periodico della performance, esso ha giocato un ruolo vitale nell’ambito della prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali.

Da oltre dieci anni, l’approccio utilizzato dal sistema di gestione della SSL ha attirato l’attenzione di imprese, governi e degli specialisti a livello nazionale e internazionale. Ci si aspetta che un numero sempre più cospicuo di paesi decidano di integrare il SGSSL nei loro programmi nazionali di SSL come mezzo strategico per promuovere lo sviluppo di meccanismi sostenibili in vista del miglioramento della SSL nelle organizzazioni.

L’ILO e la SGSSL

Le Linee guida dell’ILO sui sistemi di gestione della sicurezza e della salute sul lavoro (ILO-OSH 2011) sono diventate un modello largamente utilizzato per lo sviluppo di norme nazionali. Grazie alla sua struttura tripartita e alla sua funzione normativa, l’ILO è l’organismo più adatto ad elaborare linee guida internazionali riguardanti il SGSSL. Le Linee guida dell’ILO stanno diventando, molto rapidamente, il modello di riferimento più consultato e utilizzato nell’elaborazione di programmi di SGSSL a livello nazionale e internazionale. In tal senso, l’ILO fornisce assistenza tecnica ai paesi interessati al Sistema e il Centro internazionale di formazione dell’ILO di Torino organizza corsi di formazione.

L’ILO incoraggia i suoi costituenti e altri organismi interessati ad organizzare iniziative per la Giornata mondiale 2011 e mette a disposizione i propri materiali promozionali che possono essere adattati ai diversi contesti nazionali.