« back to the search result list(it)  
EPTAC (70-75 % soluzione acquosa)ICSC: 1668
2,3-Epossipropiltrimetilammonio cloruro
N,N,N-Trimetilossiranometanamminio cloruro
Glicidiltrimetilammonio cloruro
Aprile 2007
CAS #: 3033-77-0
EC Number: 221-221-0

  RISCHI ACUTI PREVENZIONE MEZZI ESTINGUENTI
INCENDIO ed ESPLOSIONE Non combustibile. Emana fumi (o gas) irritanti o tossici nella fiamma.  Rischio di incendio e di esplosione in conseguenza di decomposizione dopo riscaldamento.      In caso di incendio nell'ambiente circostante, utilizzare appropriati mezzi estinguenti.  In caso di incendio mantenere i contenitori, etc. freddi spruzzando con acqua. 

Vedi EFFETTI DELL'ESPOSIZIONE RIPETUTA O A LUNGO TERMINE. EVITARE OGNI CONTATTO!  
  SINTOMI PREVENZIONE PRIMO SOCCORSO
Inalazione Mal di gola. Tosse.  Utilizzare sistema chiuso o ventilazione.  Aria fresca, riposo. 
Cute   Guanti protettivi. Vestiario protettivo.  Rimuovere i vestiti contaminati. Sciacquare e poi lavare la cute con acqua e sapone. 
Occhi Arrossamento. Dolore. Ustioni.  Indossare Occhiali protettivi a mascherina o Visiera.  Sciacquare con abbondante acqua per alcuni minuti (rimuovere le lenti a contatto se è possibile). Sottoporre immediatamente all'attenzione del medico. 
Ingestione Bocca secca. Dolori addominali.  Non mangiare, bere o fumare durante il lavoro.  Risciacquare la bocca. Sottoporre all'attenzione del medico . 

RIMOZIONE DI UN VERSAMENTO CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA
Protezione personale: tuta di protezione da composti chimici munita di autorespiratore. Non permettere la contaminazione dell'ambiente da parte del prodotto chimico. Raccogliere il più presto possibile il liquido fuoriuscito e sversato in contenitori chiusi. Assorbire il liquido restante con sabbia or assorbente inerte. Poi immagazzinare e smaltire secondo le normative locali. 

Conformemente ai criteri ONU GHS

excl mark;warncorrcancer;health haz
PERICOLO
Nocivo se ingerito o in contatto con la pelle
Provoca gravi lesioni oculari
Può provocare reazione allergica cutanea
Sospettato di provocare difetti genetici
Può provocare cancro
Sospettato di nuocere alla fertilità o al feto
Può provocare danni ai reni in caso di esposizione prolungata o ripetuta se ingerito
Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata 

Trasporto
Classificazione ONU
 

STOCCAGGIO
Freddo. Immagazzinare in un'area senza tombini o accesso alle fogne. 
IMBALLAGGIO
 
EPTAC (70-75 % soluzione acquosa) ICSC: 1668
INFORMAZIONI FISICO-CHIMICHE

Stato fisico; Aspetto
LIQUIDO INCOLORE TENDENTE AL GIALLO CHIARO CHIARO INODORE. 

Pericoli da agenti fisici
 

Rischio chimico
Si decompone sopra 35°C . Questo produce fumi tossici e corrosivi. Questo genera rischio di incendio o esplosione. 

Formula: C6H14NOCl
Massa molecolare: 151.7
Densità: 1.1 g/cm³
Solubilità in acqua: miscibile
Coefficiente di ripartizione ottanolo/acqua come log Pow: <-1.3  


ESPOSIZIONE ed EFFETTI SULLA SALUTE

Vie di esposizione
La sostanza può essere assorbita dal corpo in quantità pericolose attraverso la cute, per inalazione dei suoi aerosol e per ingestione. 

Effetti di esposizione a breve termine
La sostanza è severamente irritante per gli occhi e il tratto respiratorio. 

Rischi per inalazione
L'evaporazione a 20°C è trascurabile; può essere comunque raggiunta rapidamente una concentrazione dannosa di particelle aerodisperse a spruzzo. 

Effetti di esposizione a lungo termine o ripetuta
Contatti ripetuti o prolungati possono provocare sensibilizzazione cutanea. La sostanza può avere effetto sui reni. Test su animali indicano la possibilità che questa sostanza possa provocare tossicità per la riproduzione o lo sviluppo umano. 


Limiti di esposizione occupazionale
MAK: skin absorption (H); sensitization of skin (SH); carcinogen category:

AMBIENTE
La sostanza è nociva per gli organismi acquatici. La sostanza può causare effetti a lungo termine negli ambienti acquatici. Si raccomanda vivamente che questa sostanza non sia immessa nell'ambiente. 

NOTE
A seconda del grado di esposizione, sono consigliati esami clinici periodici.
Non portare a casa abiti da lavoro. 

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI
  Classificazione CE
 

(it)ILO, WHO o l'Unione europea non sono responsabili della qualità o della correttezza della traduzione , né dell'uso che verrà fatto di queste informazioni.
© Versione in Italiano, Arpae ER, 2018