Dichiarazioni e discorsi

Maggio 2015

  1. © Armend NIMANI / AFP 2015

    I lavoratori LGBT hanno gli stessi diritti sul lavoro

    17 maggio 2015,

    Messaggio di Guy Ryder, Direttore Generale dell’ILO, per la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia.

  2. © Ted Aljibe / AFP 2015

    Il Direttore Generale dell’ILO esprime il suo cordoglio per i morti nella fabbrica di scarpe nelle Filippine e chiede maggiore impegno per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori

    15 maggio 2015,

Aprile 2015

  1. Costruire una cultura di prevenzione

    28 aprile 2015,

    Messaggio del Direttore Generale dell’ILO

  2. © Mahmud Turkia / AFP 2015

    Il Direttore Generale dell’ILO chiede rispetto dei diritti e soluzioni sostenibili per i migranti

    23 aprile 2015,

  3. È ora di rafforzare le strategie a favore della crescita e dello sviluppo sostenibile

    18 aprile 2015, Washington D.C.

    Dichiarazione di Guy Ryder, Direttore Generale dell’ILO, al Comitato monetario e finanziario internazionale.

Febbraio 2015

  1. © Bu ensa / AFP 2015

    «Non esiste né fatalità né scusa: il lavoro forzato può essere fermato»

    20 febbraio 2015,

    In occasione della Giornata mondiale della giustizia sociale, il Direttore Generale dell’ILO, Guy Ryder, rinnova l’impegno dell’ILO nella lotta contro il lavoro forzato.

Dicembre 2014

  1. © Dominic Chavez/World Bank 2015

    Messaggio congiunto del Direttore Generale dell’ILO, Guy Ryder, e dell’Alto Commissario ONU per i diritti umani, Zeid Ra’ad Al Hussein

    18 dicembre 2014,

  2. Lavoro dignitoso e protezione sociale possono colmare il divario

    1 dicembre 2014,

    Messaggio del Direttore Generale dell’ILO, Guy Ryder per la Giornata mondiale contro l’AIDS 2014

Ottobre 2014

  1. © Z. H. Chowdhury / NurPhoto 2015

    Nessuno sia lasciato indietro: lavoriamo per eliminare la povertà

    17 ottobre 2014,

    Messaggio di Guy Ryder, Direttore Generale dell'ILO, per la Giornata mondiale contro la povertà.

  2. © R.Raveendran/E.Wole / AFP 2015

    Guy Ryder: «Il Premio Nobel per la Pace di quest’anno segna un passo importante nella lotta contro il lavoro minorile»

    10 ottobre 2014,

    L’Organizzazione Internazionale del Lavoro si congratula con i vincitori del Premio Nobel per la Pace, l’attivista pachistana per l’istruzione dei bambini, Malala Yousafzai, e l’attivista indiano per i diritti dei bambini, Kailash Satyarthi.