Giornata internazionale delle cooperative

Le cooperative: un’idea non nuova ma sempre al passo con le sfide di oggi

Le cooperative sono fondamentali per realizzare gli Obiettivi delle Nazioni Unite dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Comunicato di Guy Ryder, Direttore Generale dell’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), in occasione della Giornata internazionale delle cooperative.

Dichiarazione | 4 luglio 2016
© Bob Nichols / USDA
Sono lieto di associarmi al movimento cooperativo mondiale per celebrare questa Giornata internazionale delle cooperative.


Il tema scelto quest’anno per la Giornata internazionale — «Le cooperative: agire per un futuro sostenibile» — fa eco all’adozione all’unanimità, nel settembre 2015, dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Ma questo tema rappresenta anche un’importante opportunità per rimarcare il lavoro eccezionale svolto dalle cooperative a favore del raggiungimento degli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile.

Le cooperative non sono un’idea nuova, ma sono più che mai importanti per far fronte alle sfide e alle opportunità che ci aspettano nei prossimi decenni.

Oggi, il mondo del lavoro si trova a un crocevia: è necessario creare entro il 2030 oltre 600 milioni di nuovi posti di lavoro per rispondere alla crescita della forza lavoro a livello mondiale e assorbire i livelli attuali di disoccupazione. È inoltre imperativo migliorare la qualità dei posti di lavoro per permettere alle donne e agli uomini di sfuggire alla povertà e all’informalità.

Sono numerose le cooperative che, in tutto il mondo, hanno dimostrato la loro capacità di creare posti di lavoro di qualità a sostegno dello sviluppo sostenibile. Così facendo, le cooperative contribuiscono a realizzare  l’Obiettivo 8 sul lavoro dignitoso per lo sviluppo sostenibile — poiché la sussistenza di milioni di persone in tutto il mondo dipende dalla cooperative. Queste ultime possono anche contribuire alla realizzazione di altri obiettivi dell’Agenda 2030, in particolare quelli relativi alla riduzione della povertà, alla lotta contro la fame, all’uguaglianza di genere, e alla pace e alla giustizia.

Da diversi decenni le cooperative offrono un modello economico capace di resistere alle crisi. Un modello democratico e economicamente sostenibile in tutti i settori di attività.

In collaborazione con l’Alleanza Cooperativa Internazionale, l’Organizzazione internazionale del lavoro ha pubblicato nel 2014 un documento con esempi del ruolo svolto dalle cooperative nel conseguimento dello sviluppo sostenibile. Questo documento ha contribuito alle discussioni preliminari e all’adozione dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile.

Insieme alle microimprese e a quelle di piccole e medie dimensioni, le cooperative continuano a svolgere un ruolo chiave nella creazione di posti di lavoro dignitosi per tutti, in particolare i giovani. Le cooperative costituiscono un punto d’accesso relativamente facile al mondo imprenditoriale e svolgono un ruolo importante nella formalizzazione del lavoro attraverso un miglioramento sia delle condizioni di lavoro sia dei mezzi di sussistenza di milioni di lavoratori e delle loro famiglie in tutto il mondo.

L’OIL riconosce il ruolo delle cooperative come motore dello sviluppo sostenibile e continua a sostenere i modelli imprenditoriali sui quali esse si fondano. Vogliamo continuare a lavorare insieme al movimento cooperativo per fare dello sviluppo sostenibile e del lavoro dignitoso una realtà per tutte le lavoratrici e i lavoratori.