Comunicati stampa

Giugno 2012

  1. Una nuova Raccomandazione dell’ILO chiede protezione sociale per tutti

    14 giugno 2012

    Raccomandazione storica per estendere l’assistenza sanitaria essenziale e la garanzia minima di sicurezza di un reddito per milioni di persone in tutto il mondo.

  2. Giornata mondiale contro il lavoro minorile 2012. Intensificare la lotta contro il lavoro minorile

    12 giugno 2012

    Resta ancora ampia la distanza tra la ratifica delle Convenzioni sul lavoro minorile e le concrete misure intraprese dai governi per affrontare il fenomeno, afferma l’ILO in un rapporto pubblicato in occasione del 10º anniversario della Giornata mondiale contro il lavoro minorile celebrata ogni anno il 12 giugno.

  3. Nel mondo sono 21 milioni le vittime del lavoro forzato

    1 giugno 2012

    Secondo le nuove stime dell’ILO, tre persone su mille al mondo sono costrette a svolgere un lavoro che è stato loro imposto mediante coercizione o inganno e che non possono abbandonare.

Maggio 2012

  1. Per l’ILO, la transizione verso l’economia verde potrebbe portare fino a 60 milioni di nuovi posti di lavoro

    31 maggio 2012

    Secondo un nuovo rapporto dell’ILO realizzato dall’Iniziativa per i Lavori Verdi, il passaggio verso una economia più verde potrebbe generare tra i 15 e i 60 milioni di nuovi posti di lavoro nel mondo nei prossimi vent’anni e aiuterebbe decine di milioni di lavoratori ad uscire dalla povertà.

  2. Guy Ryder eletto Direttore Generale dell’ILO

    28 maggio 2012

    Guy Ryder è il decimo Direttore Generale dell’Ufficio Internazionale del Lavoro. Il suo mandato di cinque anni partirà dall’ottobre 2012.

  3. Quattro milioni di giovani disoccupati in più dal 2007

    22 maggio 2012

    Il tasso globale della disoccupazione giovanile rimane nel 2012 al suo massimo livello dall’inizio della crisi e non ci si aspetta una diminuzione almeno fino al 2016. È quanto afferma l’ILO nel suo rapporto 2012 sulle tendenze mondiali dell’occupazione giovanile.

  4. ILO-OCSE: il G20 ancora di fronte ad un deficit di 21 milioni di posti di lavoro

    16 maggio 2012

    Se l’occupazione continuerà ad aumentare al ritmo attuale dell’1,5 %, sarà impossibile colmare il deficit di circa 21 milioni di posti di lavoro accumulato nell’insieme dei paesi del G20 a seguito della crisi scoppiata nel 2008. E’ quanto afferma un rapporto congiunto ILO-OCSE pubblicato alla vigilia del G20 dei Ministri del lavoro.

  5. Crescita e occupazione, la sfida per il nuovo Presidente francese

    7 maggio 2012

    François Hollande è il nuovo Presidente della Repubblica francese, il primo socialista all’Eliseo dal 1995. Hollande diventa Presidente in un momento in cui la Francia ha raggiunto un livello di disoccupazione del 10 per cento, un banco di prova difficile per il nuovo presidente che ha impostato la sua corsa all’Eliseo proponendo misure basate sul rilancio dell’economia meno incentrate sulla linea del rigore fiscale.

Aprile 2012

  1. ILO: nessuna ripresa in vista per i mercati del lavoro

    29 aprile 2012

    Secondo il Rapporto globale sul mondo del lavoro 2012 dell’ILO, nonostante in alcune regioni vi siano segnali di una ripresa economica, la situazione dell’occupazione a livello globale è allarmante e non si intravedono miglioramenti nel prossimo futuro.

  2. L’ILO pubblica l’edizione 2012 del Rapporto globale sul mondo del lavoro

    24 aprile 2012

    Lunedì 30 aprile 2012 l’ILO lancerà in tutto il mondo il Rapporto mondiale sul mondo del lavoro: lavori migliori per una economia migliore (World of Work Report 2012: Better Jobs for a Better Economy). Il Rapporto e il materiale stampa sono sotto embargo fino alle ore 23.01 (GMT) di domenica 29 aprile 2012.