Comunicati stampa

Settembre 2011

  1. Somavia: l’economia reale deve prendere il comando dell’economia mondiale

    14 settembre 2011

    Nel corso del suo intervento di fronte al Parlamento europeo di Strasburgo, il Direttore Generale dell’ILO, Juan Somavia, ha affermato che è giunto il momento di “mettere l’economia reale al comando dell’economia mondiale, con il sistema finanziario a suo servizio. Ciò significa porre al centro delle decisioni politiche gli investimenti produttivi nell’economia reale, un ambiente favorevole alle imprese sostenibili e una minore disponibilità di prodotti finanziari improduttivi e rischiosi”.

  2. Il Direttore Generale Juan Somavia interverrà al Parlamento Europeo di Strasburgo

    14 settembre 2011

    Il Direttore Generale dell’ILO, Juan Somavia, è stato invitato dal Presidente del Parlamento Europeo, Jerzy Buzek, a intervenire dinanzi al Parlamento Europeo di Strasburgo il 14 settembre 2011 alle ore 14:00.

  3. XIX Congresso Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro: intervista a Seiji Machida, Direttore del Programma ILO per la sicurezza e la salute sul lavoro

    12 settembre 2011

    Il XIX Congresso Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro che si tiene in questi giorni (11-15 settembre) ad Istanbul, rappresenta uno dei più importanti eventi in cui si discutono le ultime sfide in materia di salute e sicurezza sul lavoro. L’ILO ha intervistato Seiji Machida, Direttore del Programma dell’ILO sulla sicurezza e la salute sul lavoro e l’ambiente (SafeWork), sui temi in discussione al Congresso in corso.

  4. Al centro del XIX Congresso Mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro la creazione di luoghi di lavoro più sicuri e più salubri

    12 settembre 2011

    Il XIX Congresso Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro — il più importante evento mondiale che riunisce esperti di salute e sicurezza — inizia oggi con l’obiettivo di rafforzare l’impegno globale per una cultura di sicurezza e salute sul lavoro in un momento di grave incertezza economica globale.

  5. Nota: Il lavoro minorile: norme e cifre

    12 settembre 2011

    Da diversi decenni, il fenomeno del lavoro minorile nel mondo è stato oggetto di grande attenzione da parte della comunità internazionale. Nel corso della sua storia, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) ha contribuito non poco a combattere il fenomeno, adottando fin dal 1919 la Convenzione (n. 5) sull’età minima nell’industria, seguita da diversi altri strumenti internazionali.

Luglio 2011

  1. Messaggio dell’ILO all’Incontro per l’emergenza nella Regione del Corno d’Africa, FAO, Roma, 25 luglio 2011

    25 luglio 2011

    In occasione dell’Incontro per l’emergenza nella Regione del Corno d’Africa, organizzato dalla FAO, il Direttore dell’Ufficio ILO per l’Italia e San Marino, ha consegnato il messaggio ufficiale dell’ILO nel quale viene delineata la strategia per affrontare la crisi nella regione e che stabilisce tre obiettivi immediati: creare opportunità di lavoro; ridurre le vulnerabilità e stabilire una piattaforma di protezione sociale; migliorare la governance. Il messaggio conclude con la richiesta "che questo incontro riconosca l’importante ruolo del lavoro produttivo e dignitoso nella risposta internazionale e ne tragga le dovute conseguenze."

  2. Presentazione di Luigi Cal, nuovo Direttore dell’Ufficio ILO per l’Italia e San Marino

    14 luglio 2011

  3. Domande e risposte sulle strategie adottate dall’ILO per affrontare le sfide nel mondo arabo

    8 luglio 2011

    L’8 luglio l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) ha ospitato un incontro sul tema “Il Mondo Arabo, verso una nuova era di giustizia sociale”, riunendo rappresentanti dei paesi della regione del Medio Oriente e Nord Africa (MENA), della comunità internazionale, dei donatori e dei costituenti dell’ILO. Punto di partenza per la discussione sono stati i risultati di uno studio di contesto dal titolo “Le sfide nel mondo arabo: una risposta dell’ILO”, che descrive la strategia messa in atto dall’ILO per rispondere alle nuove sfide emerse dalle recenti rivolte che hanno coinvolto diversi paesi del MENA. Lo studio fornisce dati e tendenze sulla situazione occupazionale e risponde ad una serie di quesiti sulla possibilità di creare nuove opportunità di lavoro dignitoso nella regione. Sono state presentate, inoltre, una serie di note concettuali riguardanti quelle aree di intervento per cui in cui i paesi del MENA hanno specificamente richiesto l’assistenza dell’ILO. L’ILO sta sviluppando la propria attività nei paesi MENA ed è alla ricerca di nuove fonti di finanziamento per alcuni dei nuovi programmi.

Giugno 2011

  1. L’ILO ospita una Conferenza di alto livello sulla regolamentazione del mercato del lavoro

    30 giugno 2011

    Dal 6 all’8 luglio l’ILO ospiterà a Ginevra la seconda Conferenza sulla regolamentazione per il lavoro dignitoso, che quest’anno sarà incentrata sul tema “La regolamentazione al servizio di una ripresa giusta” (Regulating for A Fair Recovery).

  2. Un nuovo studio dell’ILO sulla Spagna raccomanda politiche incentrate sull’occupazione per consolidare una ripresa ancora fragile

    27 giugno 2011

    Nonostante segnali incoraggianti mostrino che l’economia spagnola sta cominciando ad emergere dalla crisi, un nuovo rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) analizza un insieme di politiche economiche, occupazionali e del mercato del lavoro che potrebbero consolidare una ripresa ancora fragile e favorire la riduzione della disoccupazione.