Comunicati stampa

Giugno 2011

  1. L’ILO ospita una Conferenza di alto livello sulla regolamentazione del mercato del lavoro

    30 giugno 2011

    Dal 6 all’8 luglio l’ILO ospiterà a Ginevra la seconda Conferenza sulla regolamentazione per il lavoro dignitoso, che quest’anno sarà incentrata sul tema “La regolamentazione al servizio di una ripresa giusta” (Regulating for A Fair Recovery).

  2. Un nuovo studio dell’ILO sulla Spagna raccomanda politiche incentrate sull’occupazione per consolidare una ripresa ancora fragile

    27 giugno 2011

    Nonostante segnali incoraggianti mostrino che l’economia spagnola sta cominciando ad emergere dalla crisi, un nuovo rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) analizza un insieme di politiche economiche, occupazionali e del mercato del lavoro che potrebbero consolidare una ripresa ancora fragile e favorire la riduzione della disoccupazione.

  3. L’impatto dell’esposizione ai pesticidi sui minori che lavorano in agricoltura

    24 giugno 2011

    Dal 20 al 24 giugno si è svolta, a Ginevra, la Quinta Conferenza delle Parti per la Convenzione di Rotterdam. La Conferenza riunisce rappresentanti provenienti da tutto il mondo per discutere dei pesticidi e dei prodotti chimici pericolosi. L’agricoltura è un settore fortemente dipendente dall’uso dei pesticidi ed è anche il settore dove sono impiegati molti dei minori che lavorano.

  4. I lavori della 100ª Conferenza annuale dell’ILO si chiudono con un passo avanti verso una nuova era di giustizia sociale

    17 giugno 2011

    Il 17 giugno la Conferenza annuale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) ha concluso i lavori della sua 100ª Sessione, dopo aver adottato nuove norme per la protezione dei lavoratori domestici ed aver discusso i passi da compiere per rispondere all’appello del Direttore Generale dell’ILO, Juan Somavia, a favore di “una nuova era di giustizia sociale”.

  5. La 100ª Conferenza Internazionale del Lavoro adotta una norma internazionale che protegge milioni di lavoratori domestici di tutto il mondo

    16 giugno 2011

    Oggi, 16 giugno, i rappresentanti dei governi, delle organizzazioni dei datori di lavoro e dei sindacati presenti alla 100ª Conferenza annuale dell’ILO hanno preso una decisione storica, adottando un insieme di norme internazionali volte a migliorare le condizioni di lavoro di decine di milioni di lavoratori domestici in tutto il mondo.

  6. Il Cancelliere tedesco Angela Merkel sostiene il rafforzamento del ruolo dell’ILO

    14 giugno 2011

    Ieri Angela Merkel, primo Cancelliere tedesco della storia a visitare l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), è intervenuta alla 100ª Conferenza Internazionale del Lavoro.

  7. Michelle Bachelet alla Conferenza Internazionale del Lavoro: l’eliminazione della discriminazione di genere è un “buon investimento economico”

    13 giugno 2011

    La Conferenza Internazionale del Lavoro ha discusso il 10 giugno in seduta plenaria il Rapporto dell’ILO sull’uguaglianza nel lavoro 2011. Il Direttore esecutivo dell’Agenzia delle Nazioni Unite UN Women, Michelle Bachelet, ha chiesto ai rappresentanti dei governi, delle organizzazioni dei datori di lavoro e dei sindacati presenti a Ginevra di impegnarsi maggiormente per eliminare la discriminazione di genere e di considerare questo impegno come un “buon investimento economico”.

  8. La Dichiarazione delle Nazioni Unite sull’HIV/AIDS riconosce il ruolo guida del mondo del lavoro

    13 giugno 2011

    Il 10 giugno gli Stati membri delle Nazioni Unite, riuniti a New York per l’Incontro di alto livello sull’AIDS, hanno adottato una Dichiarazione finale in cui riconoscono la Raccomandazione sull’HIV/AIDS e il mondo del lavoro (n. 200) adottata dall’ILO nel 2010 come uno strumento chiave in termini di diritti umani nella lotta mondiale contro la diffusione dell’HIV.

  9. Giornata mondiale contro il lavoro minorile 2011 – L’ILO chiede misure urgenti contro le forme pericolose di lavoro minorile

    10 giugno 2011

    Nel nuovo rapporto pubblicato in occasione della Giornata mondiale contro il lavoro minorile, l’ILO avverte che un numero estremamente elevato di minori continua ad essere coinvolto in forme di lavoro pericolose, pari attualmente a 115 milioni sui 215 milioni di bambini lavoratori in tutto il mondo, e richiede che siano prese misure urgenti per porre fine a questo stato di cose.

  10. Incontri di alto livello su crisi dell’occupazione, crescita bilanciata e lavoro dignitoso

    9 giugno 2011

    Malgrado qualche promettente segnale indichi una ripresa della crescita, la perdurante crisi occupazionale continua a resistere agli sforzi globali dei governi e delle imprese per generare posti di lavoro e mettere fine alle crescenti difficoltà che le popolazioni devono affrontare per trovare un impiego.