Comunicati stampa

Aprile 2015

  1. ILO: oltre la metà della popolazione globale rurale esclusa dalle cure sanitarie

    28 aprile 2015

    Rapporto ILO mostra profonde differenze tra aree rurali e urbane nell’accesso alla sanità

  2. Una riunione dell’ILO discute delle relazioni industriali nel commercio al dettaglio

    22 aprile 2015

    Il Forum globale di dialogo sulle relazioni industriali nel commercio al dettaglio si riunisce a Ginevra il 22 e il 23 aprile per esaminare le conseguenze dell’evoluzione delle relazioni industriali sul lavoro dignitoso e sulla competitività nel settore.

  3. I goveni, i datori di lavoro e i sindacati devono impegnarsi insieme per costruire una cultura di prevenzione per la salute e la sicurezza sul lavoro

    16 aprile 2015

    Il Direttore Generale Aggiunto dell’ILO Sandra Polaski ha partecipato alla prima Settimana per la salute e la sicurezza sul lavoro della Federazione Russa, dove ha sottolineato la necessità di garantire luoghi di lavoro sicuri e salubri in tutto il mondo.

Marzo 2015

  1. © Saleh Jadallah/ILO 2015

    Il conflitto di Gaza del 2014 ha causato la perdita di numerosi posti di lavoro per i Palestinesi

    27 marzo 2015

    Un nuovo studio dell’ILO valuta come, durante l’ultimo conflitto a Gaza, le operazioni militari israeliane abbiano causato una diffusa perdita di occupazione nel settore privato del territorio palestinese, per via della distruzione di terreni, infrastrutture, capitale aziendale e strumenti di lavoro.

  2. In Africa, gli imprenditori si impegnano per azzerare le discriminazioni legate all’HIV sul lavoro e per promuovere consultazioni e test su base volontaria e confidenziale

    17 marzo 2015

    Una nuova pubblicazione dell’ILO e di UNAIDS segnala l’impegno del mondo degli affari in tutto il mondo per rendere più incisiva la lotta contro l’HIV/AIDS in Africa.

  3. © M.Rakusen/Cultura Creative 2015

    Secondo l’ILO non bastano i progressi compiuti in materia di uguaglianza di genere sul lavoro

    5 marzo 2015

    Sono stati compiuti molti progressi in materia di uguaglianza di genere dopo la firma, nel 1995, della Dichiarazione di Pechino sui diritti delle donne, ma molte sfide rimangono aperte, in particolare quella del «divario di retribuzione legato alla maternità».

Febbraio 2015

  1. L’Italia, primo donatore di un progetto fondamentale dell’ILO in Libano a sostegno delle comunità a rischio colpite dalla crisi dei rifugiati siriani

    27 febbraio 2015

    I finanziamenti andranno a beneficio delle popolazioni a rischio fra locali e rifugiati, con particolare attenzione all’occupazione giovanile, ai lavoratori agricoli e ai bambini; il progetto è parte del contributo dell’ILO al Piano di risposta alla crisi in Libano 2015-2016.

  2. L’ILO pubblica una nota sui progressi compiuti in materia di parità di genere nel mondo del lavoro, insieme a un documento di lavoro sul divario di retribuzione legato alla maternità.

    26 febbraio 2015

  3. Visita del Sottosegretario al Ministero del Lavoro Luigi Bobba all’ILO di Torino

    16 febbraio 2015

    Il lunedì 16 febbraio 2016, il Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba ha visitato il Centro Internazionale di Formazione dell’ILO di Torino.

  4. L’ILO organizza una Riunione tripartita internazionale di esperti sul riconoscimento dei Documenti di identità dei marittimi e sulle questioni di sicurezza a bordo delle navi

    2 febbraio 2015

    Il Consiglio di Amministrazione dell’ILO ha convocato, dal 4 al 6 febbraio 2015, una Riunione tripartita internazionale di esperti marittimi e tecnici sul controllo delle frontiere per esprimere un parere relativo all’attuazione, a livello nazionale, della Convenzione (n. 185) sui documenti di identità dei marittimi (riveduta) del 2003.