Primo piano

Gennaio 2005

  1. Comunicato stampa

    Ricostruzione dopo lo tsunami. L’ILO chiede una strategia integrata per l’occupazione. Un milione di persone prive di mezzi di sussistenza

    19 gennaio 2005

    L’ILO chiede con urgenza che le strategie per la creazione di posti di lavoro ad alta intensità di manodopera siano integrate alla risposta umanitaria e alle attività di ricostruzione a seguito del maremoto in Asia che, secondo le stime, ha lasciato solo nello Sri Lanka e in Indonesia circa 1 milione di persone senza mezzi di sussistenza.

Ottobre 2004

  1. Comunicato stampa

    Nuovo programma dell’ILO per contrastare la discriminazionee promuovere l’integrazione dei lavoratori migranti in Europa

    1 ottobre 2004

    L’ILO, con il supporto della Unione Europea, dà il via oggi ad un nuovo programma per contrastare la discriminazione nelle assunzioni che, in alcuni paesi della UE, colpisce fino ad un terzo dei lavoratori migranti.

Settembre 2004

  1. Comunicato stampa

    La sicurezza economica favorisce felicità e tolleranza e crea benefici per crescita e sviluppo

    1 settembre 2004

    Un nuovo studio dell’ILO, rileva che la sicurezza economica delle persone favorisce benessere personale, felicità e tolleranza e crea benefici per la crescita e lo sviluppo.

Luglio 2004

  1. Comunicato stampa

    L’ILO lancia il primo rapporto mondiale sull’impatto dell’HIV/AIDS nel mondo del lavoro

    12 luglio 2004

    Secondo un nuovo rapporto mondiale lanciato oggi dall’ILO, sarebbero attualmente 36,5 milioni le persone in età lavorativa colpite dall’HIV — sindrome da immunodeficienza acquisita — e, entro il prossimo anno, le perdite in termini di forza lavoro dall’inizio dell’epidemia conteranno globalmente 28 milioni di individui.

Giugno 2004

  1. Comunicato stampa

    Fine della 92ª Conferenza internazionale del Lavoro. Conclusioni sulla globalizzazione, sui lavoratori migranti, sul industria della pesca

    17 giugno 2004

    La 92ª Conferenza annuale dell’ILO si è conclusa ieri dopo ampie e costruttive discussioni sulla dimensione sociale della globalizzazione e l’adozione di un piano di azione per i lavoratori migranti.

  2. Comunicato stampa

    L’ILO adotta un piano di azione per i lavoratori migranti

    16 giugno 2004

    La Conferenza annuale dell’Organizzazione internazionale del Lavoro ha adottato oggi un nuovo piano di azione inteso a creare condizioni eque per circa 86 milioni di lavoratori migranti in una economia globalizzata.

  3. Comunicato stampa

    La situazione dei minori nel lavoro domestico. Nuovo rapporto dell’ILO

    11 giugno 2004

    Secondo un nuovo rapporto dell’ILO pubblicato oggi, il lavoro domestico dei minori è un fenomeno largamente diffuso e in costante aumento. Almeno dieci milioni di bambini — perlopiù femmine — sono vittime di questa forma nascosta di sfruttamento che comporta spesso anche abusi, rischi per la salute e violenze.

Maggio 2004

  1. Comunicato stampa

    Nuovo rapporto dell’ILO. 86 milioni di lavoratori migranti nel mercato globale

    21 maggio 2004

    Secondo il nuovo rapporto lanciato oggi dall’ILO, quasi la metà dei migranti e rifugiati in tutto il mondo — circa 86 milioni di adulti — è economicamente attiva, impiegata o impegnata in attività remunerative. Il rapporto rileva inoltre che nei prossimi dieci anni il numero dei migranti internazionali in cerca di un’occupazione e di migliori condizioni di vita crescerà rapidamente a causa del fallimento della globalizzazione nel fornire lavori e opportunità economiche.

  2. Comunicato stampa

    Secondo il rapporto dell’ILO, sono in progresso i diritti fondamentali nel lavoro nonostante si registrino violazioni gravi

    18 maggio 2004

    Secondo il rapporto dell’ILO che viene pubblicato oggi, nonostante lavoratori e imprenditori che tentano di organizzarsi siano tuttora sottoposti a minacce continue — rischiando anche l’omicidio, la detenzione e gli atti di violenza in alcune aree del mondo —, l’immagine generale del rispetto dei diritti fondamentali nel lavoro è generalmente più incoraggiante di quanto fosse quattro anni fa.

Aprile 2004

  1. Comunicato stampa

    Il mondo del lavoro celebra la giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro

    27 aprile 2004

    Lavoratori, datori di lavoro, governi e enti di tutto il mondo attivi nel settore della salute e della sicurezza, in collaborazione con l’Organizzazione internazionale del Lavoro (ILO), celebrano il 28 aprile la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro ponendo l’accento sulla necessità di creare una nuova « cultura della sicurezza » al fine di ridurre o prevenire gli incidenti sul lavoro e le malattie professionali che provocano, in media, 6 000 morti al giorno.