Comunicati stampa

Marzo 2020

  1. © Johan Ordonez / AFP 2020

    L’OIL stima una perdita di quasi 25 milioni di posti di lavoro nel mondo a causa del COVID-19

    19 marzo 2020

    Una stima preliminare dell’impatto di COVID-19 sul mondo del lavoro indica che i suoi effetti avranno portata mondiale, spingendo milioni di persone alla disoccupazione, sottoccupazione e povertà lavorativa. Per far fronte a questa crisi, l'OIL propone misure incisive, immediate e coordinate.

  2. L’Italia adotta il primo Piano Nazionale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura

    11 marzo 2020

    Sviluppato con il supporto tecnico dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro e della Commissione Europea, il Piano prevede una strategia per l’attuazione della politica nazionale di prevenzione e contrasto dello sfruttamento lavorativo, dell’intermediazione illecita e del lavoro forzato in agricoltura.

  3. © Community Services & Protectiv 2020

    L’esclusione dei giovani dal lavoro e dalla formazione è in aumento

    9 marzo 2020

    I giovani affrontano un futuro incerto nel mercato del lavoro a causa dell’automazione, della portata ristretta di molti percorsi di formazione professionale e della mancanza di lavori adeguati alle qualifiche dei giovani, afferma un nuovo rapporto dell’OIL.

  4. L’Ufficio OIL per l’Italia e San Marino lancia campagna “Tolleranza zero a violenza e molestie nel mondo del lavoro”

    6 marzo 2020

Febbraio 2020

  1. L’Italia entra a far parte della Coalizione internazionale per la parità salariale

    19 febbraio 2020

    L’Italia aderisce all’iniziativa che promuove la parità di retribuzione a livello internazionale, regionale e nazionale.

  2. © John Isaac / UN Photo 2020

    Intervenire con urgenza per eliminare la povertà e le disuguaglianze delle popolazioni indigene

    3 febbraio 2020

    A trent’anni dall’adozione dell’unica Convenzione internazionale sui diritti delle popolazioni indigene, un nuovo rapporto dell’OIL rileva che le popolazioni indigene hanno maggiori probabilità di essere povere e affrontano maggiori difficoltà nel mondo del lavoro.

Gennaio 2020

  1. © Chor Sokunthea / World Bank 2020

    Nuovo rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro: la mancanza di lavoro e l’insufficienza di lavoro adeguatamente retribuito colpisce quasi mezzo miliardo di persone

    20 gennaio 2020

    La mancanza di lavoro dignitoso, unita all’aumento della disoccupazione e alla persistenza delle disuguaglianze, sta rendendo sempre più difficile crearsi una vita migliore attraverso il lavoro, come emerge dall’ultima edizione del rapporto mondiale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) sulle tendenze occupazionali e sociali nel mondo.

Novembre 2019

  1. Il lavoro minorile e la tratta di esseri umani nelle catene globali di fornitura rappresentano ancora oggi preoccupazioni importanti

    12 novembre 2019

    Nuove stime sul lavoro minorile, il lavoro forzato e la tratta di esseri umani nelle catene globali di fornitura sono state pubblicate in un rapporto redatto da OIL, OCSE, OIM e UNICEF — membri del partenariato dell'Alleanza 8.7 su lavoro minorile, lavoro forzato, schiavitù moderna e tratta di esseri umani.

  2. Il Consiglio di Amministrazione dell’OIL ha concluso la 337ª sessione

    8 novembre 2019

    Il Consiglio di Amministrazione dell’OIL ha concluso la 337ª sessione il 7 novembre. “Notizie OIL” ha discusso i momenti salienti della sessione con Juan Llobera, Segretario del Consiglio di Amministrazione.

Settembre 2019

  1. Rafforzare il ruolo e l’impatto delle istituzioni nazionali del dialogo sociale

    26 settembre 2019

    Seminario OIL-CNEL in collaborazione con AICESIS, Roma, 26 settembre 2019