Centenario dell’OIL

Consegna del Premio Tina Anselmi

In occasione del Centenario dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, l’Ufficio per l’Italia e San Marino si è unito al Comune di Bologna e all’Unione Donne in Italia (UDI) per la consegna del Premio Tina Anselmi alle donne che si sono contraddistinte nell'ambito delle professioni, della ricerca, dell'imprenditoria, dell'artigianato, della cultura e dell'arte, in memoria della prima donna che ricoprì la carica di Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale della Repubblica Italiana.

La cosegna del premio si svolgerà mercoledi Mercoledì 6 marzo alle 9.30 nella sala dello Stabat Mater della Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, al quale parteciperà il Direttore dell’Ufficio OIL per l’Italia e San Marino Gianni Rosas.

Tale evento si inserisce in un ventaglio di iniziative dal titolo “Una settimana per Tina”, che si concluderà l’11 marzo con un’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori di Conserve Italia organizzata dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil.

Istituito nel 2017 dal Centro Italiano Femminile e dal’Unione Donne in Italia di Bologna, associazioni femminili storiche nate dai Gruppi di Difesa della Donna, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale di Bologna, il premio ha l’obiettivo di valorizzare le competenze delle donne nell’ambito del lavoro, della ricerca, dell’imprenditoria, dell’artigianato, della cultura e dell’arte e quelle di coloro che si sono battute per contrastare gli stereotipi e promuovere l’uguaglianza di genere anche nel mondo del lavoro.

Per l’edizione 2018 sono state 15 le premiate tra cui: una donna che è uscita da un difficile percorso di violenza familiare riuscendo a costruirsi un futuro per sé e i propri figli, donne che si sono contraddistinte nelle Forze dell’Ordine svolgendo le loro attività con coraggio e dedizione per la tutela e la salvaguardia della collettività, donne che nel campo della musica, delle arti, della cultura hanno saputo diffondere nel mondo un sapere o il patrimonio del territorio, donne che nell'ambito dell'istruzione si sono dedicate con creatività e dedizione alla formazione dei giovani. Tutte donne non in vista, poco conosciute e accomunate dalla volontà di mettere al servizio della comunità le loro competenze.