« back to the search result list(it)  
N,N'-DIACETILBENZIDINAICSC: 1678
4,4'-Diacetamidobifenile
N,N'-(1,1'-Bifenil)-4,4'-diilbisacetamide
4',4'''-Biacetanilide
4,4'-Diacetilbenzidina
DABZ
Aprile 2007
CAS #: 613-35-4
EC Number: 210-338-2

  RISCHI ACUTI PREVENZIONE MEZZI ESTINGUENTI
INCENDIO ed ESPLOSIONE         In caso di incendio nell'ambiente circostante, utilizzare appropriati mezzi estinguenti.   

 EVITARE OGNI CONTATTO!  
  SINTOMI PREVENZIONE PRIMO SOCCORSO
Inalazione Tosse.  Utilizzare sistema chiuso o ventilazione.  Aria fresca, riposo. 
Cute   Guanti protettivi. Vestiario protettivo.  Rimuovere i vestiti contaminati. Sciacquare e poi lavare la cute con acqua e sapone. 
Occhi Arrossamento.  Indossare Occhiali di sicurezza.  Sciacquare con abbondante acqua per alcuni minuti (rimuovere le lenti a contatto se è possibile). 
Ingestione   Non mangiare, bere o fumare durante il lavoro. Lavarsi le mani prima di mangiare.  Risciacquare la bocca. Dare da bere uno o due bicchieri di acqua. Sottoporre all'attenzione del medico . 

RIMOZIONE DI UN VERSAMENTO CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA
Protezione personale: respiratore con filtro antiparticolato idoneo alla concentrazione atmosferica della sostanza. Non permettere la contaminazione dell'ambiente da parte del prodotto chimico. Raccogliere la sostanza sversata in contenitori coperti. Se è opportuno, preumidificare per evitare la dispersione di polvere 

Conformemente ai criteri ONU GHS

cancer;health haz
ATTENZIONE
Sospettato di provocare difetti genetici
Sospettato di provocare cancro
Può provocare danni al sangue e ai reni in caso di esposizione prolungata o ripetuta 

Trasporto
Classificazione ONU
 

STOCCAGGIO
Separato da forti ossidanti e alimenti e mangimi. Ben chiuso. Immagazzinare in un'area senza tombini o accesso alle fogne. 
IMBALLAGGIO
 
N,N'-DIACETILBENZIDINA ICSC: 1678
INFORMAZIONI FISICO-CHIMICHE

Stato fisico; Aspetto
CRISTALLI BIANCHI. 

Pericoli da agenti fisici
 

Rischio chimico
Si decompone a contato con superfici calde o fiamme. Questo produce ossidi di azoto. Reagisce con i forti ossidanti. 

Formula: C16H16N2O2 / (C6H4NHCOCH3)2
Massa molecolare: 268.3
Punto di fusione: 327-330°C
Solubilità in acqua: nessuna
Coefficiente di ripartizione ottanolo/acqua come log Pow: 1.97  


ESPOSIZIONE ed EFFETTI SULLA SALUTE

Vie di esposizione
La sostanza può essere assorbita dal corpo in quantità pericolose per inalazione dei suoi aerosol e per ingestione. 

Effetti di esposizione a breve termine
Può provocare irritazione meccanica agli occhi e al tratto respiratorio. 

Rischi per inalazione
Può essere raggiunta molto rapidamente una concentrazione dannosa di particelle aerodisperse quando disperso. 

Effetti di esposizione a lungo termine o ripetuta
La sostanza può avere effetto sul sangue e sui reni. Ciò può causare la formazione di emoglobina, anemia e danni renali. Questa sostanza è un possibile cancerogeno per l'uomo. 


Limiti di esposizione occupazionale
 

AMBIENTE
Gli effetti sull'ambiente della sostanza non sono stati indagati adeguatamente. 

NOTE
Non portare a casa abiti da lavoro.
A seconda del grado di esposizione, sono consigliati esami clinici periodici. 

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI
  Classificazione CE
Simbolo: Xn; R: 20/21/22; S: (2)-22-36 

(it)ILO, WHO o l'Unione europea non sono responsabili della qualità o della correttezza della traduzione , né dell'uso che verrà fatto di queste informazioni.
© Versione in Italiano, Arpae ER, 2018